Cerca nel Sito

Al via il nuovo accordo per i contratti di locazione a canone concordato

image_pdfimage_print
Dopo 15 anni, Roma ha un nuovo Accordo per i contratti agevolati. Dopo un ampio confronto tra le Associazioni della proprietà e conduttori, è stato sottoscritto infatti, – alla presenza dell’assessore al patrimonio e politiche abitative del Comune di Roma, Rosalia Alba Maria Castiglione – il nuovo Accordo territoriale, che sostituisce quello precedente ( 2004 ), che per 15 anni ha regolato i contratti di locazione “agevolati” ex legge n.431/1998. Sono quei contratti in cui il canone non è quello di mercato ma deve essere fissato all’interno di apposite fasce determinate dall’Accordo di riferimento.
Per i contratti di locazione agevolati sono previste agevolazioni fiscali per proprietari ed inquini come la cedolare secca del 10% e riduzione di IMU e Tasi del 25%. Importanti i risultati ottenuti, sia al fine dell’applicazione / semplificazione della normativa, sia per le novità introdotte a favore della proprietà.
L’Accordo che decorrerà dall’11 Marzo consentirà di ampliare il consenso e l’applicazione dei contratti “agevolati” perchè da una parte incentiverà i proprietari ad avvalersi di questo tipo di contratti dall’altra permetterà agli inquilini di entrare nel mercato della locazione diventando così uno strumento capace di far fronte al disagio abitativo.

AccordoTerritoriale_Roma28 feb 2019

 
UPPI ROMA
Via Ofanto,18
00198 Roma
Tel. 06.8557279 o 06.85350874

Guarda anche

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>